Arredo bagno in stile shabby chic: 5 consigli

Il bagno è una delle zone più importanti di un’abitazione, anche se spesso si commette l’errore di darne poca rilevanza. Se avete intenzione di arredare il vostro bagno con uno stile glamour, elegante e raffinato, allora dovete optare per un design shabby chic.
Questo stile si contraddistingue per le linee vintage, con componenti d’arredo di recupero e molta sobrietà.
Ma come si arreda un bagno in stile shabby chic?
Ve lo diciamo noi, in questa guida, attraverso 5 consigli.

1. Pareti tinteggiate

In un bagno shabby chic, il nostro consiglio è quello di non usare le piastrelle in ceramica per arredare le pareti, in quanto poco consone con questo stile. Optate per una classica vernice ed utilizzate sempre dei colori molto tenui. Noi vi consigliamo l’avorio, o il color crema. Se amate le tonalità pastello, potete osare anche con un azzurrino o un colore più rosato. Attenzione: mai tinte vivaci, ma sempre colori molto soft.

2. Mobili di recupero

I mobili di recupero sono un marchio di fabbrica dello stile shabby chic. Per procurarseli, basta andare in un negozio di antiquariato. Potreste trovare, ad esempio, un bellissimo mobile da utilizzare come porta asciugamani. O uno specchio antico a cui dar nuova vita. La cosa importante è svecchiare il più possibile i mobili, per dare un tocco retrò a tutto l’ambiente. Un consiglio: se non avete idea di quali componenti d’arredo utilizzare, fatevi aiutare da dei professionisti del shabby chic. Ce ne sono tanti in giro per l’Italia. Ad esempio, se abitate in Lombardia, cercate degli esperti che si occupano di arredamento shabby chic a Milano e l’effetto vintage sarà assicurato.

3. Usate una vasca

La vasca da bagno è un must nello shabby chic. Sicuramente può non essere funzionale come la doccia, ma certamente è pertinente con lo stile che avete scelto. Installare una vasca, possibilmente dalla struttura non troppo moderna, servirà a fare da collante con tutti i componenti d’arredo shabby chic che avete scelto. E poi, volete mettere un bel bagno caldo dopo una lunga giornata di lavoro?

4. Materiali shabby chic

Quali sono i materiali da utilizzare in un bagno shabby chic? Senza dubbio non può mancare il legno, davvero caratteristico e poco affine alla modernità. Inoltre, potete optare anche per i metalli, sia per l’appendiasciugamani che per il contenitore del sapone. Insomma, sta a voi decidere.

5. Accessori

Gli accessori sono la ciliegina sulla torta di ogni tipo di arredamento. Nel vostro bagno, potete sicuramente sbizzarrirvi. Potete, ad esempio, mettere alcuni vasi di fiori qua e là, in modo da donare un caratteristico profumo a tutto l’ambiente. Oppure, potete optare per delle classiche candele profumate e colorate, che tanto ricordano il design shabby chic. Largo alla fantasia insomma!