Come organizzare un concorso di fotografia: 5 utili consigli

La fotografia è un’arte apprezzata in tutto il mondo e sono tanti gli aspiranti fotografi che decidono di partecipare a concorsi e contest per tentare di farsi conoscere.

Organizzare un concorso di fotografia, però, è tutto tranne che difficile: il segreto sta nell’organizzazione e in una buona disciplina nel gestire le diverse fasi del contest. Volete qualche dritta? Ecco 5 consigli su come organizzare un concorso di fotografia.

1. Scegliete il tema

Volete organizzare un concorso a tema libero? Oppure preferite che i partecipanti si cimentino nelle foto astratte? Bisogna solo scegliere. Individuare un tema significa far capire all’aspirante fotografo cosa deve fare, le location da cercare e l’impegno che ci dovrà mettere. Se il vostro tema è troppo ampio, potete anche individuare delle sottocategorie. In questo modo il photocontest risulterebbe omogeneo ma anche diversificato.

2. Scegliete la giuria

I giudici sono molto importanti all’interno di un concorso, ma lo sono ancora di più se si parla di fotografia. Scegliete persone competenti, che garantiscano imparzialità e obiettività. Potete chiamare un esperto di fotografia o chi possiede uno studio fotografico. Mai come in questo caso è fondamentale la professionalità dei giudici che sceglierete.

3. Pubblicizzate il concorso<7h3>

È la fase più importante. Cercate di far conoscere la vostra iniziativa il più possibile. Stampate poster, volantini, distribuiteli nei luoghi pubblici, negozi o nelle scuole. Potete anche creare degli eventi su Facebook o su altri social media. Questo faciliterà il passaparola e piano piano il vostro concorso si divulgherà anche tra chi è meno interessato.

4. Decidete il premio

Ogni concorso che si rispetti ha bisogno di un premio. Cercate di capire quale possa essere la ricompensa migliore per chi vince il vostro contest. Potreste optare per una coppa, ad esempio. In questo caso, individuate qualche azienda sul territorio. Ad esempio, se decidete di indire un concorso in Puglia, rintracciate un’azienda che si occupi di realizzazione e personalizzazione di trofei a Bari, Lecce e Taranto.

5. Raccogliete i vari lavori e proclamate il vincitore

La data ultima di scadenza è arrivata? È il momento di raccogliere i lavori dei partecipanti. Organizzateli bene e cercate di porvi un certo ordine. Assicuratevi che ci siano tutte le informazioni anagrafiche dei partecipanti e fateli esaminare dalla commissione. I tempi potrebbero essere lunghi, specificatelo nei volantini o nel bando del vostro concorso.

Dopodiché, individuato il vincitore, organizzate una serata per effettuare la proclamazione e premiare il vincitore del concorso.