Rischio elettrico sul lavoro: cos’è e come proteggersi

Il rischio elettrico sul lavoro è uno dei rischi classici da cui bisogna essere in grado di proteggersi, perché può avere delle conseguenze molto gravi sulla salute. Questo rischio è presente in tutti i luoghi di lavoro in cui sia presente almeno una fonte di alimentazione elettrica, non è difficile dunque che si possa essere esposti al rischio e possiamo dire che si ritrova in quasi tutti i luoghi di lavoro. E’ indubbio però che ci siano delle categorie di lavoratori maggiormente esposte al rischio elettrico sul lavoro ed è fondamentale allora capire cos’è e come fare per proteggersi in modo efficace.

Consci della pericolosità del rischio elettrico sul lavoro, è stata divulgata una normativa specifica, che deve essere attuata correttamente in tutti quegli ambiti in cui il rischio elettrico è effettivamente presente. Si pensi, ad esempio, al settore edile, al settore metalmeccanico ed al settore sanitario. Se pensiamo alla normativa relativa alle apparecchiature elettriche, notiamo che essa è vasta, dal momento che sono diversi gli aspetti che devono essere presi in considerazione. La base della normativa la si può ritrovare nella Legge numero 46 del 1990, la quale è stata poi abrogata e sostituita dal Decreto Legislativo 37 del 2008. In questo decreto legislativo sono definiti gli obblighi che le aziende sono tenute a rispettare, le misure preventive utili e le misure protettive che devono essere messe in atto per ridurre il rischio elettrico sul lavoro per i dipendenti.

Sono diverse le conseguenze che il rischio elettrico può avere sulla salute dell’individuo e per analizzarle meglio bisogna fare una distinzione tra il contatto elettrico diretto ed il contatto elettrico indiretto. Nel primo caso la scarica elettrica arriva all’individuo perché questo è entrato direttamente in contatto con la fonte di elettricità, nel secondo caso invece l’individuo riceve la scarica perché è entrato in contatto con un elemento conduttore di energia elettrica. I danni dovuti all’esposizione all’energia elettrica dipendono da diversi fattori: dalla durata complessiva dell’esposizione all’elettricità, dall’intensità della corrente e dalla sua frequenza. La folgorazione è la conseguenza più temibile e si verifica nel caso in cui si abbia l’effettivo passaggio di corrente elettrica attraverso il corpo del lavoratore, il che può portare anche alla morte nei casi peggiori. Conseguenze meno gravi, ma comunque temibili, sono le ustioni locali ed una possibile ipersensibilizzazione di quell’area del corpo che è stata colpita dalla scarica elettrica.

Per proteggersi dal rischio elettrico sul lavoro devono innanzitutto essere messe in atto delle verifiche periodiche delle fonti di alimentazione elettrica e delle specifiche strategie per mettere in sicurezza queste stesse fonti. La protezione del lavoratore deriva poi anche dall’utilizzo dei cosiddetti dispositivi di protezione individuale, tra cui rientrano i guanti isolanti, che consentono di evitare o comunque di ridurre il rischio elettrico nel proprio contesto lavorativo. Insieme ai guanti isolanti, è bene indossare anche un abbigliamento specifico per la protezione dal rischio elettrico, obbligatorio per i lavoratori che si trovano esposti ad un rischio elevato e che devono dunque per forza proteggersi da esso per lavorare in sicurezza.

Supporto Apple per la realizzazione di infrastrutture eterogenee e complesse

Nel corso degli anni i dispositivi Apple si sono diffusi in modo sempre più intenso, con vendite che sono andate ben al di là di ogni possibile aspettativa. Ovviamente i dispositivi Apple non vengono scelti solo per il tempo libero, ma anche per il lavoro. E qui però nascono alcuni piccoli problemi che ogni azienda, libero professionista o realtà imprenditoriale dovrebbe assolutamente prendere in considerazione. È praticamente impossibile infatti avere a disposizione nel proprio ambiente di lavoro solo ed esclusivamente dispositivi Apple, anche perché alcuni software e alcune tipologie di applicazioni sono disponibili solo ed esclusivamente per Microsoft. Questo significa che la propria struttura IT vedrà la presenza necessariamente di due diverse tipologie di ambienti, che devono quindi essere integrati tra loro in modo eccellente tramite soluzioni sia semplici che complesse, a seconda delle specifiche esigenze.

Come è facile comprendere, coloro che desiderano poter utilizzare dei dispositivi Apple, devono necessariamente andare alla ricerca quindi di professionisti del settore che siano in grado di garantire un supporto apple adeguato. Non affidatevi alle realtà che semplicemente affermano di essere delle esperte Apple, bensì andate alla ricerca di realtà che sanno garantire consulenti IT accreditati direttamente da Apple Inc, consulenti della rete mondiale Apple Consultants Network (ACN). Solo in questo modo avrete la certezza di ottenere il supporto di cui avete bisogno, solo in questo modo avrete la possibilità di ottenere davvero un servizio di altissimo livello.

Questa è la caratteristica principale da prendere in considerazione al momento della scelta dei professionisti su cui fare affidamento, ma ci sentiamo in dovere di ricordare che è altrettanto importante il numero di servizi offerti. Non tutte le realtà infatti specializzate in soluzioni IT apple sono in grado di garantire la giusta quantità di servizi, offrendo spesso solo servizi base che alla fine potrebbero non risultare interessanti per il vostro lavoro. Se i servizi sono numero invece avete la certezza di avere sempre a disposizione la soluzione più adatta per ogni vostra specifica esigenza. Tra i servizi davvero molto interessanti che devono assolutamente essere offerti a nostro avviso da una realtà specializzata in supporto Apple dobbiamo ricordare un servizio di assistenza pre acquisto in modo da poter scegliere l’HW Apple più adatto per le proprie specifiche esigenze, la progettazione dell’architettura IT dell’azienda e l’installazione di servizi di monitoraggio, nonché di ogni periferica necessaria per il proprio lavoro. Devono essere garantiti poi servizi di integrazione di device di varia natura, la creazione di profili di configurazione, l’integrazione di sistemi, client management e deployment, la migrazione da varie sistemi, gestione di iPhone e iPad eventualmente presenti.

La realtà su cui avete deciso di fare affidamento deve inoltre essere in grado di garantire un’assistenza 7 giorni su 7 se 24 ore su 24, anche durante la giornata festive, così che abbiate sempre la certezza che ogni problema verrà risolto nel più breve tempo possibile, dando alla vostra attività lavorativa la possibilità di restare sempre fluida e continua, senza intoppi che potrebbero rallentarla e quindi farvi perdere tempo e soldi.

Come diventare dentista? Ecco il percorso passo passo

Diventare un dentista eccelso e davvero professionale richiede impegno e grande passione per il proprio lavoro. Questo perché la strada da percorrere è davvero molto lunga e difficile, per cui munirsi di forza e voglia di apprendere è davvero fondamentale per riuscire ad emergere in questo lavoro.
Se anche voi desiderate diventare dei dentisti eccelsi, seri e professionali, ecco una guida passo passo degli step da percorrere, al fine di conoscere da subito come fare a raggiungere il vostro obiettivo.

1. Laurea in Odontoiatria e Protesi dentaria

Per prima cosa, è fondamentale ottenere una laurea in Odontoiatria e Protesi dentaria presso delle università pubbliche o private (a voi la scelta). Il corso dura 6 anni e vi consigliamo altamente di frequentare ogni lezione, al fine di apprendere teoria e tecniche pratiche del mestiere. Ovviamente, il corso è ad accesso limitato, viene svolto in un singolo giorno presso tutte le sedi universitarie pubbliche italiane e successivamente viene stilata una graduatoria. Per quanto concerne le private, esistono più e più date in cui provare.

2. Tirocinio

Durante l’ultimo anno di università, il laureando ha il compito di frequentare un tirocinio presso strutture specializzate, al fine di fare vera e propria esperienza sul campo. Solitamente, durante il tirocinio, si apprendono discipline quali Chirurgia Orale, Ortodonzia o Protesi. In questo modo riuscirete a capire come funziona per davvero questo lavoro, approcciandovi da subito con i pazienti ma sempre con l’ausilio di veri professionisti.

3. Prova di abilitazione ed iscrizione all’Albo

Dopo aver ottenuto la laurea, arriva il momento di studiare e passare l’esame di abilitazione che vi permetta di esercitare in modo regolare la professione di dentista. Questo esame verte sia su prove scritte che orali e per ciascuna prova di valutano sia discipline primarie prescelte che affini.
Dopo aver superato questo esame, si può procedere con l’iscrizione all’Albo dei Medici e degli Odontoiatri presso la propria provincia di residenza. Così facendo potrete esercitare la vostra professione sia presso strutture libere o private come dipendenti oppure aprire un vostro personale studio come dentista a Maglie, a Roma o qualsiasi città in cui vi trovate.

L’apprendimento e-learning e le aziende che lo adottano

Il mondo dei corsi di formazione è sempre più variegato, con corsi pensati per rispondere ad ogni possibile esigenza e per riuscire a dare vita a figure professionali di altissimo livello. Ovviamente con il passare degli anni il mondo dei corsi di formazione è cambiato davvero molto, offrendo soluzioni sempre più all’avanguardia. Si sente, ad esempio, sempre più spesso parlare di apprendimento e-learning, ma di cosa si tratta veramente? Porsi questa domanda è più che giusto visto che la maggior parte delle persone crede che questa tipologia di apprendimento consista semplicemente nell’usufruire di video registrati e di lezioni in differita. Non è affatto così. L’apprendimento e-learning prevede infatti:

  • Lezioni a distanza, in diretta. Non si tratta quindi affatto di video registrati, bensì di dirette streaming che consentono al corsista, grazie ad un sistema audio e video in alta definizione, di sentirsi in aula e di poter anche interagire con il docente e con gli altri corsisti.
  • Risorse multimediali realizzate da esperti del settore. Grazie a queste risorse il corsista può dal proprio computer di casa e in ogni momento lo desideri approfondire tutto ciò che è stato studiato a lezione, facendolo proprio, assumendo su di sé lezione dopo lezione le competenze necessarie per trasformarsi in una figura professionale di alto livello.
  • Esperienza social. Grazie agli appositi strumenti messi a disposizione dei corsisti, è possibile rendere l’apprendimento un’esperienza social, con la possibilità di dare il via, direttamente online ovviamente, a discussioni e scambi di idee. Questo è quanto di più fertile ci possa essere per coloro che devono crescere sia dal punto di vista professionale che dal punto di vista personale.
  • Molte possibilità di comunicazione con il docente. A differenza di ciò che solitamente accade con i corsi di stampo tradizionale, i corsi che hanno luogo online offrono la possibilità di comunicare con il docente via mail oppure direttamente in chat in tempo reale.

L’apprendimento e-learning è quindi davvero molto strutturato, complesso, realizzato con una estrema dovizia di dettagli, la scelta ideale per garantire la trasformazione impeccabile in una figura professionale di alto livello. Ci sentiamo in dovere di sottolineare che questa tipologia di apprendimento offre la possibilità di decidere le date della consegna dei compiti e le date delle verifiche. Grazie a questa soluzione nessuno deve studiare in modo frettoloso e grossolano a causa della mancanza di tempo ed è possibile seguire il proprio personale ritmo di apprendimento. Studiare insomma risulta sicuramente molto più semplice!

Un tempo era difficile riuscire a scovare delle aziende che avessero deciso di adottare questa tipologia di apprendimento, ma oggi per fortuna non è più così. Tra le molte realtà oggi disponibili, vi consigliamo caldamente di scegliere i corsi cef. Il Centro Europeo di Formazione è una realtà infatti leader nel settore della formazione a distanza e offre corsi per diventare segretaria di studio medico, assistente alla poltrona, operatore socio assistenziale, chef, assistente veterinario, consulente di bellezza e molto altro ancora, tutte carriere che sono oggi davvero molto fertili, figure professionali che vengono cercate in modo sempre più intenso.

Misurazione industriale: caratteristiche e tipologie

La misurazione, soprattutto se effettuata a livello industriale, è un processo minuzioso ed accurato che non ammette errori. Settori come la siderurgia, la metallurgica ecc. prevedono l’utilizzo di macchinari professionali dediti alla misurazione di materie prime e minerali. Proprio per questo, sia in ambito industriale che professionale, è necessario affidarsi a dei veri esperti del settore che riescano a coniugare innovazione e qualità all’interno del loro servizio.

PAVONE SISTEMI: UNA REALTÀ TUTTA ITALIANA

La Pavone Sistemi, azienda leader dal 1963, opera efficacemente al servizio di ogni settore per offrire sistemi di misurazione e strumenti dall’impeccabile qualità. L’azienda infatti, opera da molti anni al servizio dei più svariati settori d’impiego tramite il rifornimento di attrezzature professionali come bilance, piattaforme, strumenti di dosaggio e strumenti per la pesatura dinamica. I loro prodotti nascono da un attento studio nei confronti delle esigenze dei propri clienti, sia italiani che internazionali, al fine di garantire loro dei servizi di pesatura più che professionali. Grazie alla costante ricerca di materiali e tecnologie innovative, pavonestistemi.it si configura ad oggi come uno dei massimi esponenti e rifornitori di attrezzatura di misurazione e pesatura a livello industriale.

BILANCE E PIATTAFORME: I MIGLIORI STRUMENTI PER UNA PESATURA PROFESSIONALE

All’interno del campionario di strumentazione venduto da Pavone Sistemi vi sono tutti gli strumenti necessari per effettuare misurazione e pesatura in modo semplice ed innovativo. L’azienda dispone di innumerevoli macchinari quali:

– trasmettitori di peso;
– strumenti di dosaggio;
– indicatori di peso;
– bilance su nastro
– regolatori di portata a perdita di peso;
– nastri pesatori/dosatori per ogni tipo di serie;
– strumenti per il controllo peso di fine linea;
– celle di carico;
– cavi di sistemi per pesatura e stampanti;
– sistemi tensiometrici BLH NOBEL.

I sistemi di pesatura e misurazione venduti dalla ditta sono tutti accuratamente testati e realizzati esclusivamente tramite l’impiego di materiali di primissima qualità. Infatti, tutti gli strumenti ed i macchinari venduti sono stati appositamente studiati per soddisfare ogni tipo di esigenza e per garantire ai propri clienti il perfetto supporto per le loro misurazioni.

DAL PETROLCHIMICO ALLA SIDERURGIA

Pavonesistemi.it offre una gamma di attrezzature compatibili con le richieste dei settori più quotati sul mercato: dall’industria petrolchimica all’industria alimentare, dal settore chimico farmaceutico alla plastica, c’è ben poco che i prodotti venduti e realizzati dalla ditta non possano soddisfare. L’obiettivo dell’azienda è quello di offrire sul mercato prodotti in grado di effettuare pesature sicure e ripetibili in ogni circostanza. La sicurezza è infatti uno dei punti cardine dell’azienda che, consapevole delle richieste e delle necessità industriali, garantisce tramite l’impiego dei suoi strumenti misurazioni verificate, precise ed impeccabili ad ogni nuova pesatura. Inoltre, grazie al team professionale e qualificato vi sarà possibile richiedere tutte le informazioni necessarie per procedere all’acquisto in modo sicuro e senza impegno. Affidabilità, sicurezza e professionalità sono da semp
re le caratteristiche di quest’azienda il cui interesse primario sono le esigenze dei propri consumatori.